][

Enslaved ][ Vertebrae

Posted in Recensioni by PartyAnimal on 22 novembre 2008

2008, Indie Recordings
Haugesund, Norvegia no.png
Produttore:
Joe Barresi [Mix], George Marino [Master]

www.myspace.com/enslavedmusic “The Watcher”
Fragilità e forza umana, simbolicamente racchiuse nel tessuto osseo  che forma una vertebra, rappresentano le fondamenta del 10° album di casa Enslaved. La deriva progressive di Isa e Ruun viene qui elevata all’ennesima potenza, evocata in sognanti atmosfere Settantiane, esplicitata in malinconici cori e assoli dal sapore Pink Floydiano. Isocrone, le parti più tirate a base di blast beats e growls, innescano un processo di ibridazione che può riuscire solo ad una grande band, una sorta di viaggio con gli Yes nello Spazio cosmico.
Annunci
Tagged with: , ,

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Andrea Vecchietti said, on 22 novembre 2008 at 6:16 pm

    sono all’Estragon il 26!
    chissà…
    (per l’altro concerto mi dispiace ma non è nostro…)

  2. PartyAnimal said, on 23 novembre 2008 at 5:19 pm

    Ahhh gran concerto… se puoi vacci Andrew! 🙂

  3. […] 16. Enslaved, Vertebrae […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: